Sfilate Parigi: Alexander McQueen

Share Button

Collezione McQueen

Spettacolare, poetica, tecnicamente ineccepibile. Questa collezione di Alexander McQueen è una una rivisitazione delle radici scozzesi della sua famiglia. Una ricerca nel passato che parte dalla scelta di tessuti tipicamente britannici: il tweed per classici ed impeccabili tailleur con collo di pelliccia e il tartan per i tradizionali kilt trasformati in chiave contemporanea.

Gonne, casacche e abiti linea Impero in tartan rosso e nero, fanno diventare la famosa stoffa scozzese un tessuto da signorina-chic. Abiti da sogno per la sera: realizzati in pizzo o in strati di organza e gabbie di tulle, sono capaci di sedurre chiunque.
Anche gli accessori fanno respirare l’atmosfera delle Highland scozzesi: le scarpe e i cappelli (firmati da Philip Treacy) sono ricoperti di piume e le borse a mezzaluna sono di pelliccia e con il manico di pelle.


Nel gran finale della sfilata è stata proietatta dentro una piramide di vetro un’immagine tridimensionale di Kate Moss vestita con un romantico abito a più strati di organza.
Un effetto in tecnologia 3 D molto spettacolare curato dal film maker Baillie Walsh, autore tra l’altro del videoclip sulla storia degli Oasis.

Altre immagini della sfilata su style.com

2 Comments

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>