Piccole supermodel crescono

Share Button

vogue sasha pivovarova.jpg

La carriera della modella russa Sasha Pivovarova sembra andare a gonfie vele: dopo le campagne per Prada e la grande conquista di un posto all’interno del servizio di Vogue USA “The World’s Next Top Models”, ora si trova dove ogni top-model vorrebbe essere. Sasha campeggia infatti sulla copertina di Vogue, nella fattispecie sul numero di settembre dell’edizione UK, che la ritrae fasciata in un indescrivibile abito fucsia di Dior, con i biondi capelli mossi e un make-up che valorizza i suoi grandi occhi azzurri. Un altro importante traguardo che segue la copertina di Vogue Russia e scomoda paragoni importanti come quello con la supermodel autraliana Gemma Ward.

sasha pivovarova 1.jpg

Scoperta dall’agenzia IMG Models, come Hilary Rhoda, Sasha a 22 anni ha già lavorato per Louis Vuitton, Gucci, Valentino, Chanel e Prada. Per quest’ultima griffe Sasha detiene un primato: è stata l’unica modella ad esserne il volto per 5 stagioni consecutive, dall’autunno 2005 all’autunno 2007.

Fuori dalla passarella Sasha è inoltre un’artista di successo: ama dipingere e disegnare e i suoi quadri sono esposti in una galleria di Parigi. Sasha Pivovarova sembra insomma sulla buona strada per diventare una di quelle super-model che negli anni vengono ricordate come rappresentative di un’epoca, o di una griffe: quelle veneri della passerella in grado di interpretare e di dar vita ai modelli che indossano.

Da: Befana Oviedo

2 Comments

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply