Emma Watson su Vanity Fair e il making of del servizio fotografico

Share Button

Emma Watson Vanity Fair

Ne abbiamo fatto indigestione negli ultimi anni, da quando Emma Watson s’è trasformata da ragazzina con i capelli crespi e lo sguardo spaurito sul tappeto rosso a giovane donna che ha preso gusto al successo, ambita dalle griffe e dalle riviste. L’exploit c’è stato quando Burberry l’ha scelta come testimonial e apparire su Vanity Fair in edizione inglese ne sancisce lo status di celebrità.

Il video del making of del servizio fotografico la mostra mentre si muove a proprio agio davanti all’obiettivo abbigliata in Burberry – suo era anche l’abito indossato al MET Gala 2010 – ma anche mentre approfitta del momento trucco per studiare.

Ha dichiarato che studiare alla Brown University le ha ridato fiducia perché cominciava a temere che la gente pensasse a lei solo come al prodotto di un successo temporaneo, privo di prospettive future una volta che questo successo sarà scemato. È confortante sentire che c’è ancora spazio per la voglia di studiare oltre che apparire.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply