Chanel Pre-Fall 2012 Bombay

Share Button

Al Grand Palais va in scena l’India, come si materializzasse nel cuore di Parigi la società bene di Bombay, che porta con sé i propri ori, le proprie decorazioni sontuose, in un mix and match con quanto di più occidentale ci sia, dagli stilemi tipici di casa Chanel, che mescola l’ispirazione orientale alla propria tradizione, fino al banchetto che separa gli ospiti dalla passerella, disegnandola fra due lunghissimi tavoli riccamente imbanditi. È sempre uno spettacolo che supera qualunque aspettativa la sfilata Pre-Fall allestita da Karl Lagerfeld.

A calcare il catwalk immaginario che anticipa il prossimo autunno-inverno 2012 sono ori lucenti, caldi e freddi, viranti al giallo oppure al ghiaccio, insieme a cascate di pietre su abiti, accessori, acconciature, ad ornare una bellezza esotica che si muove a proprio agio tra i fasti di una cultura opulenta e che non teme l’esibizione ma l’auspica.

Tutti i dettagli, naturalmente, sono di finissima fattura artigianale, affidata alle maestranze di piccole eccellenze che continuano il loro inarrivabile mestiere sotto l’egida di casa Chanel, che ne assume così anche la tutela oltre ad assicurarsene la preziosa manifattura.

3 Comments

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>