MMD ai 2012-13: Versace

Share Button

I critici sono stati concordi: su questa passerella Donatella Versace ha ripreso con maggior forza e decisione le promesse di un Gianni prematuramente scomparso, che poco prima aveva, con la sua ultima collezione, dato una svolta più moderna e stringente al proprio immaginario creativo. Era la sfilata couture del Luglio 1997. Nella linea autunno-inverno 2012-13 di Versace si cerca di riportarla in vita.

Compaiono alcuni elementi che di quella collezione fecero parte, come qualche dettaglio gotico, la severità del monocolore, i crocifissi, un’aria hard-core, sostenuta anche dal make-up curato da Pat McGrath e definito “sepolcrale” con un focus sugli occhi. Non mancano pelle e borchie, corsetti come armature, l’astrakhan. E qualche accento giallo e arancio che abbaglia, da tutto quel nero.

Foto da Style.com

9 Comments

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply