Haute Couture primavera 2017: Zuhair Murad

Share Button

Dal nero al rosso, dal rosso al porpora, fino al verde e al blu per poi tornare al bianco: ecco la linea Haute Couture di Zuhair Murad per la primavera 2017. Una collezione che si divide con nettezza per blocchi di colore ma che mantiene una fedeltà assoluta alla qualità scultorea amata da Murad.

Gli abiti sono costruiti con precisione e audacia architettoniche e sono poi riccamente adornati da ricami, ruches, cristalli e pietre. Le possibilità decorative si sono aperte grazie all’ispirazione proviente dal famoso festival dei fuochi d’artificio sull’acqua di Miyajima.

Colori ed effetti tratti dai fuochi d’artificio si sono trasformati in ricami e applicazioni e sono stati trasferiti sugli abiti della collezione che rivelano un gusto pirotecnico capace di lasciae sbalorditi chi li ammira.

La silhouette si ispira a Dynasty e i tessuti sostenuti come la seta duchesse la rendono possibile. Grandi fiocchi e ruches arricchiscono la linea sottile del corpo che segna il punto vita ed esalta la forma femminile.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply