PFW ai 2017-18: Alexander McQueen

Share Button

Il rapporto ambivalente che Alexander McQueen aveva con la natura, fonte di ispirazione e creatività ma anche oscuro mistero, viene esplorato nuovamente da Sarah Burton con la linea autunno inverno 2017-18 presentata sulle passerelle parigine.

Per preparare la collezione la stilista ha scelto di esplorare i paesaggi naturali della Cornovaglia e il lavoro della scultrice Barbara Hepworth che si è ispirata a quelle terre mistiche, con le loro chiese medievali e gli antichi cerchi di pietre.

È una cultura antica e ancestrale, nella quale sopravvivono elementi di magia e paganesimo, ma che la stilista trasla sugli abiti rendendo quelle atmosfere nuovamente moderne, attuali, comprensibili nel contesto culturale contemporaneo.

Così quegli spunti, una volta tornati in sartoria, si sono trasformati in tessuti ricamati a mano, preziosi tweed, intrecci e intarsi che portano con sé un messaggio antico tornato dal passato per comunicare un senso di vitalità e creatività che affonda le radici molto lontano e sono le radici di noi tutti.

Foto da Vogue

1 Comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply