PFW ai 2017-18: Rick Owens

Share Button

Le costruzioni ardite di Rick Owens non mancano neanche dalla passerella dedicata all’autunno inverno 2017-18 e si ritrovano tra i capi della collezione, naturalmente, ma anche tra i copricapo. Le forme sono ispirate a corone, orecchie, mitre e veli, spesso questi spunti sono uniti insieme e sempre stilizzati dal tocco creativo del designer.

I riferimenti stilistici sono altrettanto vari e provengono dal mondo antico, da quello medievale, dal regno animale. La protesta politica serpeggia anche su questa passerella e un’aria di diffuso pessimismo lascia intendere che è ora di ribellarsi alla rovina (politica, ambientale, sociale, persino stilistica).

Al centro della ricerca che dà vita a questa collezione c’è un’esplorazione delle cerimonie, anche in questo caso le più diverse, da quelle religiose a quelle reali e in più in generale a tutti i rituali che tengono insieme una società.

Gli abiti sono tuniche, le maglie hanno maniche talmente lunghe da sfiorare il suolo, le scarpe sono ibride, un po’ stivale e un po’ scarpa sportiva. Le forme sono sempre audaci mentre la palette è essenziale e va dai toni della terra al verde oliva, dal bianco al nero.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply