Lana c’est chic

Share Button

Ogni stilista ha la sua stagione preferita: quella di Marc Jacobs è senza dubbio l’inverno.

Al Fashion Week di New York, lo stilista americano ha portato in scena una moda che si ispira agli anni 40, 50 e 70 e che rende protagonista la lana. Assolutamente apprezzabili le mise presentate: cappotti oversize, maglioni morbidi, gonne di flanella sovrapposte ai pantaloni e calze spesse dentro gli anfibi. E per le più freddolose ci sono i cappelloni flosci e i berretti di lana grossa. I colori sono il grigio, il marrone e il verde oliva. Elementi che appartengono alla cultura stilistica grunge di cui lo stilista americano è stato un pioniere oltre 10 anni fa ma che non sono insensibili ai dettagli glamour.

Quella di Marc Jacobs è una moda dalle mille sfaccettature, mai banale e che sembra puntare il dito contro la vanità di certi colleghi che strafanno. Anche la colonna sonora scelta è stata una risposta ad una certa pomposità: le modelle hanno sfilato sulle note di Heroes Symphony di Philip Glass.

immagini della Collezione di Jacobs

marc-jacobs-inverno-06-07.jpg

marc-jacobs-accessori-06-07.jpg

Foto da: style.com

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply