Trend alert: Goyard bag

Share Button

ScreenShot020.jpg

Bill Cunningham è un noto giornalista del New York Times e la sua celebre rubrica “On the street” propone istantanee delle mode del momento in giro per la Grande Mela. Ecco il recente prodotto di un mese di attenta osservazione per le vie di New York, tra i quartieri che pullulano di tendenze e le street che trasudano stile. The winner is…comincia così il suo pezzo di Dicembre che proclama vincitore il brand parigino Goyard, la maison delle borse e della valigeria fondata nel 1853 e storicamente preferita dalle famiglie reali europee.

Secondo Cunningham, e come dargli torto visto il reportage, le creazioni del brand francese spopolano tra le signore americane che apprezzano quelle handbag classiche e senza tempo decisamente meno inflazionate delle ben più note Louis Vuitton e simili. Il modello più quotato si chiama Saint Louis, una shopping bag pratica e capiente realizzata in lino laccato e cotone in una infinità di colori. Gli altri modelli si contano sulle dita di una mano e hanno nomi così semplici che è impossibile dimenticarli: Jeanne e Jersey.

Non pensate che i prezzi siano popolari. Per una Goyard i prezzi partono da 855 $. Ma niente interminabili liste d’attesa per possederne una, né starlette e celebrities sui red carpet pronte a posare sotto gli obiettivi per esibire l’ultimo modello conquistato. Niente campagne pubblicitarie con testimonial d’eccezione e neanche limited edition riservate a pochi eletti. Un consiglio: se avete l’animo da trend setter e avete voglia di distinguervi, che aspettate a sfoggiarne una?

goyard.jpg

goyard-borse.jpg

Da: NYtimes

2 Comments

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply