Preview Bitten: ridateci lo stile di Carrie!

Share Button

Linea d'abbigliamento Bitten disegnata da Sarah Jessica Parker

Dopo la notizia di Bitten, la linea d’abbigliamento firmata da Sarah Jessica Parker, tra le fashioniste si è insinuata una morbosa curiosità sui dettagli e lo stile dei capi d’abbigliamento disegnati dalla beniamina glamour che avrebbero visto la luce a giugno. Si fantasticava già sugli abbinamenti oltre i confini modaioli e ci si immaginava già emuli di quella che è entrata di diritto nell’olimpo delle icone di stile.

L’amara scoperta ha però stroncato sul nascere le fantasie di ciascuna di noi: niente abiti sullo stile Carrie, ma una linea d’abbigliamento basic e tutt’altro che glam. La speranza è l’ultima a morire in questi casi e ci si era aggrappate alla possibilità di una smentita. D’altra parte, lo slogan sul sito ufficiale del brand “Fashion is not a luxury, its a right” prometteva bene. Ma con le anticipazioni delle prime immagini della collezione, anche le più fiduciose hanno dovuto credere ai loro occhi: anonimi shorts, castigati shirtdress, orridi cargo pants stampa mimetica e banali t shirt.

Alcuni capi della Collezione

Neanche l’ombra dell’estro stiloso della giornalista più trendy di Manhattan e persino la qualità lascia molto a desiderare. Troppe somiglianze con i capi dozzinali stile Gap o American Eagle, troppa poca cura dei dettagli e assoluta mancanza di fantasia, fanno crollare i castelli costruiti sulla scia dell’entusiasmo. Non so voi, ma io rimpiango la Patricia Field, stylist di Sex and The City, e le sue mìse create per il personaggio che ha reso Sarah Jessica Parker una regina di stile. Che fosse tutto suo il merito del buon gusto dell’attrice? Che amara delusione!

3 Comments

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply