Naomi s’infuria per Dunkin’Donuts

Share Button

Sembra che la ben meritata fama di cattiva ragazza abbia giovato all’immagine di Naomi Campbell. Dopo aver soffiato la campagna Pinko a Mariah Carey, Naomi ha accettato l’insolito ruolo di testimonial per Dunkin’Donuts, una delle più grandi catene americane di caffetteria, celebre per le sue ciambelle.

Nello spot, diretto dal regista e attore Zach Braff, noto in Italia per la serie televisiva Scrubs, Naomi prende in giro se stessa lasciandosi andare ad uno dei suoi celebri attacchi d’ira distruggendo il giardino e le finestre di una villetta residenziale. Questa volta, per fortuna, è solo finzione

Da: Catwalk Queen

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply