La scarpa ai tempi di Bottega Veneta

Share Button

decolte-bottega-veneta.jpg

In un periodo in cui le rivisitazioni sul tema scarpa si sprecano e le leggi non scritte sul buon gusto vengono sovvertite da novità come il tacco invertito di Marc Jacobs o dagli insoliti “banana heels”, certi eccessi vengono accolti con entusiasmo dalle curiose e con perplessità mista a sconcerto dalle puriste dello stiletto.

A ristabilire l’ordine delle cose e a ricordarci che lo stile raffinato esiste ancora ci pensa Bottega Veneta, il luxury brand che non si fa corrompere dalla voglia di estrosità a tutti i costi e che sulle passerelle si distingue sempre con una moda all’insegna dell’equilibrio. Nella sua collezione autunno inverno 2007/2008 ripropone le più classiche decolleté che ripercorrono l’atavica dicotomia tra il bianco ed il nero, come a voler sottolineare che in fondo, il concetto stesso di eleganza può essere racchiuso in una scarpa. Nell’immagine la versione in vernice grigia.

2 Comments

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply