L’invasione dei Minnetonka Boots

Share Button

Minnetonka trend

L’ invasione della moda a frange – di cui peraltro si è già parlato in questa sede – è una realtà che possiamo notare osservando le vetrine di qualunque città o navigando in rete. Stavolta vorrei però soffermare l’attenzione sui boots prodotti dalla casa che, forse più di tutte e in merito a questa tendenza, merita di essere citata, se non altro perchè produce da sempre mocassini e stivali scamosciati e frangiati: sto parlando dei Minnetonka Boots.

Molte lettrici avranno memoria del grande successo che questa azienda statunitense, la Minnetonka appunto, riscosse negli anni ’80 e ’90. Quante tra voi hanno indossato – con coscienza o su obbligo della mamma – quei morbidi mocassini scamosciati con le frangette sulla tomaia, non esteticamente esaltanti ma di una comodità davvero unica? Beh, adesso assistiamo alla riscossa mondiale dello stivale realizzato con gli stessi materiali e le stesse rifiniture di quei mocassini, per soddisfare il lato Pocahontas che c’è in ognuna di noi anche se non siamo aduse a spostamenti in canoa.

Minnetonka boots

Peraltro, visitando il sito della Minnetonka, è possibile acquistare online i loro prodotti. I boots da donna sono disponibili in otto modelli, dal polacchino a quello appena sotto il ginocchio – che è poi il modello più di successo-. I prezzi? Da 70 a 115 €.
Devo essere sincera: trovo queste calzature davvero sbarazzine, allegre, nel loro contesto informale dotate anche di un che di sobrietà. Oltretutto sono comode come fossero pantofole. L’unico aspetto che mi lascia una punta, per essere eufemici, di scetticismo, è che questa moda sia scoppiata proprio nella bella stagione: come si fa ad indossare uno stivale scamosciato a giugno senza che il piede non si trasformi in un salsicciotto bolito? Mah, come recita il detto, “Se trendy vuoi apparire…”.

minnetonka-2.jpg

16 Comments

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply