Trend alert: uccelli del paradiso dalle passerelle

Share Button

Piume

Gli spunti delle passerelle quasi sempre vanno reinterpretati per evitare di scadere nel ridicolo laddove sul catwalk tutto sembrava assai più etereo e convincente, avulsa dalla vita reale com’è solitamente una sfilata. Qualche volta, invece, è possibile adottare pari pari soluzioni stilistiche anche più bizzarre, abbinandole sempre e comunque ad una buona dose di buon senso.

Piume

L’uso delle piume di colloca esattamente a metà strada. Mentre sulle passerelle di Roberto Cavalli, Pucci ed Etro hanno sfilato modelle come uccelli esotici o più leggendari uccelli del paradiso, esibendo piumaggi da fare invidia al più esotico degli esemplari, nella vita quotidiana andare in giro con certi abiti sarebbe un suicidio stilistico senza precedenti.

Piume

A meno che il trend non si interpreti giocando con gli accessori, scegliendo orecchini piumati o piccoli tips cosmetici per stupire senza esagerare. In foto vedete le proposte di Shu Uemura, ma con un po’ di fantasia si trova la soluzione più adatta a sé senza necessariamente avere occhi alati, giocando solo con le polveri colorate.

Shu Uemura

Via Kingdom of Style

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply