Castelbajac va a Legoland

Share Button

L’anno è idealmente il 3001. Al posto di modelle scarnificate sfileranno in passerella solide fanciulle di mattoncini colorati. Ma nel front row siederà ancora, imperitura, Anna Wintour. La sfilata è quella di Jean-Charles de Castelbajac per la primavera-estate 2009, i modelli i medesimi visti sulle passerelle parigine.

Lo stile è innegabilmente quello della casa di moda che del colore ha fatto la propria missione e la precisione con cui vengono riprodotti abiti e ambientazioni (nonché ospiti) è strabiliante, considerando che tutto è stato ricostruito a partire da quei mattoncini colorati che una volta servivano solo a giocare e non a stupire il mondo con effetti speciali.

1 Comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply