Stop Fake Louboutin: tolleranza zero sulle contraffazioni

Share Button

Comunque la pensiate sulla contraffazione o sulla sua forma più tiepida e meno perseguibile della “libera ispirazione a” su cui hanno fondato il loro successo le catene del low cost e parte dei nostri guardaroba, a Louboutin proprio non va giù.

La sua suola rossa d’altronde è talmente celebre che è stata prontamente e più o meno goffamente copiata da molti già al primo apparire ai piedi di molte star sui tappeti rossi di tutto il mondo. La differenza che passa tra un originale e un fake è chiara a tutti anche quando si nasconde dietro una buona imitazione. La differenza più evidente, tuttavia, resta il prezzo.

L’argomento è scottante e scalda gli animi ma Louboutin risponde con durezza e dichiara tolleranza zero sulla contraffazione delle proprie scarpe che muove un mercato parallelo e illegale: lancia dunque un sito che si chiama Stop Fake Louboutin.

Per limitare le truffe di chi pensa di acquistare scarpe firmate a prezzi stracciati da improbabili sconti, il sito fornisce e aggiorna una lista di siti che vendono scarpe false contando sulla buona fede di chi si lascia irretire dalla promessa di un affare anche se c’è sempre chi decide – motivi a parte – di comprare consapevolmente un’imitazione.

Il video dimostra che la tolleranza zero dichiarata dal designer non è fatta di sole parole, minacce legali e dichiarazioni altisonanti. Le prime retate sono iniziate e circa 6000 paia di scarpe pronte ad essere messe in vendita sono state distrutte. Pur essendo contraria all’acquisto di falsi vedere tante povere scarpe trattate in questo barbaro modo mi dà una fitta al cuore. A voi no?

Via The Gloss

3 Comments

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply