La campagna pubblicitaria a/i 2010-11 di Hermès

Share Button

Constance Jablonski Hermes

Si ispira a Sherlock Holmes la cui eco cinematografica non s’è ancora spenta sebbene altri film siano intervenuti a distrarre e catalizzare ogni attenzione di chi presta orecchio anche ai suggerimenti di stile su pellicola.

Il personaggio letterario continua ad esercitare il suo fascino e riesce a conquistare nonostante i clamori legati a ben più recenti protagonisti, dai vampiri adolescenti alle ragazze newyorchesi a caccia di avventure glam.

La campagna pubblicitaria di Hermès dimostra che il classico è senza tempo e ha la sua presa sull’immaginario collettivo. Un’affascinante Constance Jablonski posa per gli scatti di Paolo Roversi, autore del servizio fotografico per la stagione autunno-inverno 2010-11.

Manca la ricchezza dei colori che aveva caratterizzato l’advertising per la stagione estiva, ma l’abbondanza di pelle, la cravatta maschile, la bombetta e lo sfondo grigio di una città nebbiosa ripagano della perdita: il fascino in scale di grigi.

Via TFS

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply