Le sigarette di Yves Saint Laurent

Share Button

La foto parla da sé ma in tempi in cui le campagne antifumo si fanno quasi feroci sorprende che un grande marchio come Yves Saint Laurent decida di lanciarsi nuovamente nel mercato dei tabacchi. Nuovamente, avete letto bene, perché il primo pacchetto di sigarette griffato YSL risale al 1989, quando il designer a capo della maison decise di dedicare alle donne sigarette eleganti che ne sottolineassero la femminilità e la sottile vanità derivante da quel che si considerava un accessorio al pari di una borsa, un gioiello. L’ennesimo piccolo lusso.

Sparirono dal mercato per un certo periodo di tempo ma sono state rilanciate in versione deluxe, pare, per i mercati asiatici e russi, piuttosto sensibili al richiamo del lusso e all’esibizione del potere d’acquisto. D’altro canto non fu YSL né il primo né il solo ad interessarsi di sigarette legando il marchio ad uno dei vezzi femminili che la fotografia frequenta volentieri in barba a quanto da più parti si va ripetendo circa la pericolosità del fumo. C’è addirittura una pagina Facebook dedicata che si chiama I only smoke YSL cigarettes.

Via StyleCaster

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply