MMD ai 2012-13: Fendi

Share Button

Essere romani, spiega Silvia Venturini Fendi, significa convivere con le stratificazioni della storia e così in passerella da Fendi si porta esattamente questo, il tempo e le tracce che lascia. Compaiono nella collezione autunno-inverno 2012-13 le forme classiche insieme a qualche taglio futuristico, prendono vita ricchi contrasti, l’ibrido viene portato alle sue estreme conseguenze. Con risultati estremamente interessanti.

Non manca la presenza dell’oggi che si esplica soprattutto nella comparsa di accessori per iPad, imprescindibile ormai tra le mani di molti, specialmente nel mondo della moda. Karl Lagerfeld, amante della tecnologia, ha influito moltissimo su questo aspetto.

Non mancano però sulla passerella, in nome dei contrasti di cui si diceva, svariati dettagli dal sapore retro, che talvolta confinano addirittura con un che di folcloristico, ma sono usati in maniera volutamente incongrua e dunque assumono tutt’altro senso.

Foto da Style.com

6 Comments

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply