Haute Couture ai 2012-13: Margiela

Share Button

Alla sfilata Haute Couture autunno-inverno 2012-13 di Maison Martin Margiela compare Raf Simons, nuovo ragazzo d’oro di casa Dior che ha appena debuttato con la sua prima linea per la maison. Qualcuno pensa che questa presenza eccellente potrebbe dipendere dal ritorno alla guida di Margiela in persona, ma non c’è nulla di confermato né alcunché che possa farlo pensare. Dunque ci concentriamo sulla collezione.

Si chiama Artisanal, è composta da un numero molto limitato di look, quindici appena. Si fonda sull’idea secondo cui si può ridare vita ad abiti e accessori vintage rinnovandoli attraverso la lavorazione artigianale che li trasforma in capi nuovi, addirittura d’alta moda nel caso specifico.

Così una giacca è ricavata da un frac del 1905, decorato con pomelli in cristallo di una porta trovata a New York. Ancora, un abito di seta con motivi Art Nouveau diventa una giacca trapuntata e un bolero viene creato a partire da guanti da baseball.

Foto da Style.com

4 Comments

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply