Michelle Obama veste Asos

Share Button

Michelle Obama ha saputo dimostrare un senso dello stile invidiabile, tanto più perché attento ai giovani designer emergenti – in un certo senso fu lei a scegliere tra le prime e lanciare il successo inarrestabile di Jason Wu – e soprattutto al budget.

Essere la first lady non significa dover sperperare, anzi di questi tempi sarebbe visto assai negativamente. Lo insegna anche Kate Middleton, scegliendo spesso il low cost e restando “una di noi” anche se poi finisce per suscitare le ire degli stilisti che vorrebbero vederla più principessa e meno ragazza della porta accanto.

Tornando a Michelle: di recente ha indossato per un’occasione pubblica insieme al marito, e non per la prima volta, un abito di Asos. Lo stile richiama quello di una collezione di Prada del 2008 ma con un prezzo decisamente più contenuto. La crisi colpisce anche la Casa Bianca, si tratta di un’abile mossa politica o è solo sano buon senso femminile?

6 Comments

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply