MMD p/e 2013: Fendi

Share Button

Una sfilata col botto quella di Fendi per la primavera-estate 2013 e in senso proprio letterale per le scelte scenografiche che aprono e chiudono una delle collezioni più applaudite della settimana della moda milanese.

Karl Lagerfeld e Silvia Venturini Fendi hanno scelto di volgersi al modernismo per dare forma alla linea che si sviluppa geometricamente, assumendo il cubo come base. Sorprende anche la lavorazione sartoriale che evita le classiche cuciture e preferisce la saldatura dei tessuti. Ciò garantisce soprattutto ai capi in pelle un aspetto davvero insolito. Non manca però qualche classico come la borsa Baguette, variamente rivisitata.

Gli abiti, fulcro della collezione, giocano con lunghezze multiple e sovrapposizioni di tasche, così come le borse prevedono una tasca anteriore che contiene già la clutch da sera. Insieme ai giochi di colore ciò garantisce la sensazione di tridimensionalità scultorea che definisce una silhouette tra le più interessanti scorte a Milano.

Foto da Style.com

3 Comments

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply