PFW p/e 2013: Louis Vuitton

Share Button

Fantasia damier rivisitata a colori: è lei la vera protagonista della sfilata primavera-estate 2013 che Marc Jacobs ha preparato per Louis Vuitton, scegliendo un setting che offriva la spettacolarità delle sue scale mobili da cui scendevano le modelle, offrendosi dunque più a lungo che mai agli occhi del pubblico. Anche la passerella era in nuance: giallo e bianco prevalgono sui capi come sul catwalk.

Le dimensioni delle stampe non hanno timidezze, si fanno gigantesche o piccolissime, così come lo sfondo che è stato curato dall’artista Daniel Buren, in collaborazione con Vuitton per riadattare la sua celebre installazione presso il Palais Royal parigino. Le forme quadrate che prevalgono in ogni dove conquistano persino il bauletto più celebre della maison, che diventa cubico anch’esso.

L’immediatezza grafica della decorazione principale e ricorrente pone in secondo piano ogni altro elemento, incluse le linee sartoriali dei capi, creando un contrappunto e un dialogo con la linea tutta righe di Marc Jacobs presentata a New York qualche settimana fa.

Foto da Style.com

4 Comments

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply