MMD ai 2013-14: Puglisi Bottega Veneta Trussardi Cavalli Pucci

Share Button

MMD ai 2013-14 Puglisi Bottega Veneta Trussardi Cavalli Pucci

Non si fa che parlare del punk tornato con prepotenza su molte passerelle e a cui il Met sta per rendere omaggio con una grande e attesa mostra. Anche la collezione di Fausto Puglisi ne riporta i segni, interpretati in chiave molto personale. Tartan, pelle, fibbie, stringhe insieme a finiture metalliche, incrostazioni preziose, quintali di personalità.

Bottega Veneta punta invece sulla ricerca intorno ad un unico materiale, la lana, che viene esplorata in mille manifestazioni diverse lavorando sui tagli, sulle forme scultoree, sulla densità del tessuto, su come sappia sposarsi a satin duchesse, ricami, sete, addirittura rafia laccata.

Eleganza rilassata, reinterpretazione contemporanea di grandi classici della maison, la scelta di un rigore nei colori e nelle linee che trova nella morbidezza dei tagli il suo contrappunto. Ecco la linea autunno-inverno di Trussardi firmata da Umit Benan alla sua seconda prova a capo della storica casa di moda italiana.

“L’eccesso è il mio successo” dice Roberto Cavalli presentando la nuova collezione omonima e in ciò risiede la più perfetta sintesi di questa linea, oltre che dell’approccio creativo più generale dello stilista. Artigianalità fiorentina e spunti Sixties sono alla base di questa collezione. Insieme agli eccessi, s’intende.

Anita Pallenberg, Britt Ekland, Angie Bowie sono le muse ideali della collezione di Emilio Pucci per l’autunno-inverno 2013-14 disegnata da Peter Dundas. Stampe d’archivio, tuniche indossate con cinture, alti stivali in suede, maglieria ricoperta di borchie sono gli elementi ricorrenti della linea.

Foto da Stye.com

3 Comments

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply