PFW pe 2014: Giambattista Valli

Share Button

Valli pe 2014

Da Giambattista Valli si gioca con i contrasti: estremamente lungo contro estremamente corto e naturalmente maschile e femminile, una presenza costante che attraversa tutte le passerelle dedicate alla primavera-estate 2014, quasi senza distinzione.

Da Valli ci si lascia influenzare dall’arte cinematografica di Pier Paolo Pasolini e da quella nota come Arte Povera di Alighiero Boetti ma c’è spazio per un tocco couture, le linee aerodinamiche ispirate a Capucci e i tessuti riccamente decorati, altra presenza importante per la prossima stagione.

Foto da Style.com

3 Comments

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply