MMD ai 2016-17: Prada

Share Button

mmd-ai-2016-17-prada

La donna di Prada per l’autunno inverno 2016-17 è vagabonda, viaggia e gira il mondo anche se può trattarsi di un viaggio fisico oppure solamente interiore, dentro se stessa, o ancora di un viaggio a ritroso nella storia.

L’intento di Miuccia Prada è manifesto e si realizza nella sovrapposizione di elementi che creano un collage simbolico di cui ogni capo diventa esempio. “Abbiamo bisogno di capire chi siamo oggi” ha raccontato la stilista prima della sfilata davanti ad una folla di giornaliste.

Tutto è simbolico, come un collage di ciò che è allegro e doloroso, di ciò che percepiamo come bello oppure orribile.” Da questo punto di partenza ogni donna assembla da sé il proprio outfit, che poi è quel che accade a tutte ogni mattina, quando scegliamo cosa indossare davanti ad un armadio aperto.

La natura della donna è complessa e ineffabile, come una bambolina russa composta da tante bambole una dentro l’altra” continua la stilista, e possiamo dirci senz’altro tutte d’accordo con lei. Tutto ciò, riportato in passerella, ha dato vita ad una collezione piena di contrasti, sovrapposizioni e dissonanze, rifrazioni multiple e multipli livelli di senso. Restando, come vuole Miuccia, su un piano simbolico. E cos’altro è la moda, in fondo?

Foto da Style.com

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply