The Curse of Beauty, la biografia di Audrey Marie Munson

Share Button

libro-the-curse-of-beauty

The Curse of Beauty è un titolo molto eloquente che non svela tutto quanto racconta il libro, ma incuriosisce parecchio: si tratta della biografia di Audrey Marie Munson, newyochese nata alla fine dell’Ottocento e destinata ad essere una delle prime modelle diventate celebri negli anni Venti del Novecento.

Nata a New York nel 1891, divenne nota all’alba del nuovo secolo come Miss Manhattan, dove viveva con la madre separata dal padre. Nel 1906 fu scoperta dal fotografo Ralph Draper che la presentò allo scultore Isidore Konti di cui divenne musa e modella.

Nella decade seguente ispirò molti altri artisti, si trasterì a Hollywood e intraprese la carriera nel cinema diventando anche la prima attrice ad apparire senza veli sul grande schermo. Una vita di primati, bellezza e glamour, ma segnata anche da molti scandali che la portarono a perdere il lavoro e la fama e a cadere in depressione. Finì per fare la venditrice porta a porta, tentò il suicidio e fu ricoverata in un ospedale psichiatrico, dove rimase fino alla morte a 65 anni.

Questa vita avventurosa e dalla conclusione drammatica è raccontata dal nuovo libro di James Bone che ha raccolto documenti e testimonianze sull’esistenza di una modella che anticipò i tempi. Oggi è quasi dimenticata ma vive ancora in ogni angolo di New York, ritratta in oltre 15 statue disseminate per la città.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply