Dior Resort 2017

Share Button

dior-resort-2017

Christian Dior ha presentato la linea Resort 2017 della maison nel contesto di una piovigginosa estate inglese, nell’Oxfordshire e più precisamente negli spazi del Blenheim Palace. Gli ospiti hanno preso un treno da Londra e sono giunti presso la sede della sfilata che ha diversi punti di contatto con la storia della maison.

Negli anni Cinquanta due sfilate di beneficenza furono ospitate proprio nello stesso palazzo costruito all’inizio del diciottesimo secolo dall’architetto Sir John Vanbrugh per il primo duca di Marlborough John Churchill. Le sfilate, ambedue di alta moda, ebbero luogo alla presenza della principessa Margaret, sorella dell’attuale regina e cliente affezionata della maison.

La prima sfilata, quella del 1954, fu disegnata da Dior in persona; la seconda, del 1958, era stata affidata a Yves Saint Laurent. La collezione attuale, invece, è stata disegnata da Lucie Meier e Serge Ruffieux. Non è infatti ancora stato nominato un nuovo direttore creativo per la maison che continua ad attingere ai propri archivi e alla propria storia.

In passerella si fanno notare tacchi alti di sapore art deco, maniche ampie e talvolta a sbuffo, asimmetrie, pantaloni a bermuda o sopra la caviglia, spesso ampi e riccamente decorati. Al centro della linea spicca indubbiamete il capospalla, anzi più precisamente lo spolverino indossato come abito.

Foto da Style.com

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply