Dior Haute Couture Fall 2016

Share Button

dior-couture-fall-2016

Dior lo aveva annunciato, la sfilata Haute Couture Fall 2016 sarebbe andata in scena senza un nuovo direttore creativo. E così è stato, la nuova linea è stata guidata da Lucie Meier e Serge Ruffieux che si stanno occupando della direzione del team in attesa della nuova nomina.

Se una collezione di pret-a-porter si affronta con maggiore sicurezza, come minimo ci si trova intimiditi davanti all’enorme compito di disegnare e allestire una collezione di alta moda, specialmente visti i fulgidi precedenti della maison.

È andata dunque in scena una linea priva di fuochi d’artificio, con un approccio volutamente semplice, femminile e senza eccessi. Essenzialmente ci si è basati sul passato e sulle silhouette originali della storica casa di moda, alleggerendo gli anacronismi e arricchendo il tutto con ricami e applicazioni o lievi tagli di drappeggio.

Una linea senza entusiasmo, che non sfrutta né le possibilità tecniche né quelle creative offerte da una collezione di Haute Couture e che tuttavia apprezziamo per non aver voluto eccedere. Si è mantenuto un profilo basso – fin troppo? – in attesa dell’arrivo di una nuova personalità dal polso forte che possa ridare verve ad una maison che ha visto avvicendarsi troppi designer alla sua guida nel corso dell’ultimo decennio.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply