Prada Women’s Tales, il nuovo corto That One Day

Share Button

miu-miu-womens-tales-that-one-day

Prada continua il suo viaggio nel mondo del cinema con il nuovo corto appartenente alla serie Women’s Tales e presentato in anteprima al Festival del Cinema di Venezia. Si intitola That One Day e lo ha diretto la regista americana Crystal Moselle.

È l’ultima tappa in ordine di tempo di un racconto iniziato ormai diversi anni fa e che esplora la femminilità dal punto di vista delle donne e con occhio critico, analizzandone le diverse sfaccettature nel mondo contemporaneo. In questo caso si osserva il momento della trasformazione, il passaggio da un’età all’altra, il senso di appartenenza ad un gruppo, lo spirito di amicizia tra ragazze.

È un racconto delicato e per nulla scontato. È la storia della diciassettenne Rachelle che alla periferia di New York scopre se stessa e la sua passione per lo skate, scontrandosi con un mondo maschilista. Fino a che non affronta le sue paure con l’aiuto di altre ragazze che le svelano un universo femminile accogliente e pieno di forza, che non ha paura di confrontarsi contro le convenzioni e di scardinarle dall’interno.

La regista americana a cui è stato affidato il corto è molto interessata alle età di passaggio, già ha esplorato la scoperta delle ragazze che si trovano sull’orlo di una femminilità in mutamento, non più bambine ma non ancora donne.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply