MMD pe 2017: Dolce e Gabbana

Share Button

mfw-pe-2017-dolce-gabbana

La primavera estate 2017 di Dolce e Gabbana è esuberante, ricca di brio, piena di spunti creativi che affondano le radici nella tradizione tanto amata dai due stilisti ma si rivolgono con decisione alle generazioni contemporanee.

Questo approccio si è rivelato quanto mai veritiero nel corso di questa sfilata sul cui front row sono stati fatti accomodare 20 “millennials” tra i più rappresentativi della propria generazione, da Lucky Blue Smith con le sue sorelle a Luka Sabbat e Cameron Dallas.

L’accento si pone dunque su uno spirito pieno di energia ma anche molto democratico. In passerella sono stati ospitati anche giovani rappresentanti di arti urbane, inclusi street-dancer napoletani che si sono esibiti in una tarantella fusion in chiave hip-hop.

Giovane il pubblico, giovane lo spirito generale, giovani anche le proposte sul catwalk, che pure come si diceva non rinnegano radici tradizionali ma le aggiornano. I valori sono quelli di sempre, così come l’immaginario di riferimento. Solo si tenta, e a quanto pare con successo, di proporlo alle nuove generazioni.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply