Haute Couture primavera 2017: Jean Paul Gaultier

Share Button

Jean Paul Gaultier punta sugli anni Quaranta per costruire le silhouette della sua Haute Couture per la primavera 2017. Tagli precisi, figura femminile esaltata stringendo il punto vita e allargando le spalle, tessuti che si prestano a costruzioni geometriche nette.

Ogni outfit in questa collezione ha un nome preciso, come Mad in Normandie, un completo con gonna lunga che sembra un pantalone e un blazer navy, oppure come Jetlag, una tuta pantalone con maglia abbinata.

A Gaultier piace giocare con i codici di stile, li prende a prestito dal mondo della marina, da quello militare, poi li mixa insieme a spunti ultra-glam, a grandi classici della sartoria francese e ad un pizzico di sfacciata ironia.

L’amore per il gioco però non implica la rinuncia all’attenzione artigianale, ogni pezzo è immaginato, tagliato e costruito per essere perfetto sul corpo femminile, impeccabile sotto ogni punto di vista, fino al minimo dettaglio.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply