Haute Couture primavera 2017: Schiaparelli

Share Button

Bertrand Guyon disegna la linea Haute Couture di Schiaparelli per la primavera 2017 ispirandosi alla stilista Elsa, fondatrice della maison, e al fotografo Guy Bourdin che negli anni Sessanta e Settanta immortalò la moda come nessun altro aveva osato prima.

Un tocco di surrealismo e molto sex appeal sfilano sulla passerella dell’alta moda parigina che accoglie l’ultima collezione della storica e leggendaria maison. Ricami, intarsi, applicazioni rendono omaggio ai motivi ornamentali tradizionali ideati da Elsa Schiaparelli.

Si gioca con l’idea del doppio volto di una donna e con ciò si fa riferimento ad alcune immagini di Bourdin diventate storiche come quella di due donne i cui volti sono ricoperti di caviale.

I tagli sono fluidi e con un netto richiamo agli anni Settanta, sia nei volumi che nelle scelte decorative con contrasti di colore deciso e stampe dall’indubbia ascendenza vintage. Tutto però resta femminile e diafano nonostante tanta nettezza cromatica.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply