Haute Couture primavera 2017: Giambattista Valli

Share Button

È un ritorno alla fiaba quello che Giambattista Valli fa con la sua nuova linea Haute Couture per la primavera 2017: abiti da principessa, gonne voluminose che sembrano fatte di nuvola e zucchero filato colorato, ruches e tessuti impalpabili come sogni.

Cristalli e piume, già visti su altre passerelle dell’alta moda, sono qui presenti in quantità insieme a chiffon e satin duchesse che creano lunghe tuniche, sontuosi abiti da sera, sogni da indossare e con i quali muoversi in un mondo che diventerà più bello per la loro sola presenza.

D’accordo, non saranno abiti facili da portare, con alcuni di essi risulterebbe difficoltoso persino muoversi, ma quando mai l’alta moda si è preoccupata troppo del suo impatto visivo o della praticità? Sono abiti nati per sognare e far sognare, volteggiare in una sala da ballo, farsi ammirare su un tappeto rosso. Non certo adatti alle mansioni quotidiane che incombono su tutti noi.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply