Haute Couture primavera 2017: Maison Martin Margiela

Share Button

L’ultima linea disegnata da John Galliano per Maison Martin Margiela è la collezione Haute Couture per la primavera 2017 che rivela un approccio meno appariscente e più simbolico alla moda.

Lo stilista, che ha sempre puntato sull’effetto scenico, qui sembra cercare qualcosa di più essenziale, urgente e contemporaneo, che non si astrae dal mondo concreto ma vi apporta comunque quel suo tocco un po’ estroso che ci piace sempre.

Alla base dell’ispirazione ci sono i reportage fotografici degli anni Sessanta che raccontavano la cultura hippie e la vita nelle comuni ma anche i graffiti dal forte impatto politico di Shepard Fairey. C’è una costante tensione tra la voglia di evadere e la necessità di rimanere in contatto con il mondo.

Queste continue intersezioni si ritrovano sui capi della collezione che hanno un profondo valore scultoreo e simbolico insieme. Lo scopo, ha detto lo stilista, era riportare tutto alle emozioni più essenziali.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply