NYFW ai 2017-18: Phillip Lim

Share Button

Un tappeto fucsia e pareti di perspex rosso hanno fatto da sfondo alla sfilata di 3.1 Phillip Lim per l’autunno inverno 2017-18. Questa dimensione a a metà tra arte e moda, volutamente ricostruita nel setting, sintetizza l’estetica della maison.

Se lo sfondo era simile ad una installazione di arte contemporanea, anche tutti i capi in passerella hanno dimostrato lo stesso approccio. Su una tavolozza in bianco e nero prendono vita lampi di colore vividi come il blue Klein e il rosa acceso.

Gli accessori modificano lo status di ogni outfit aggiungendo veri e propri elementi artistici di gusto scultoreo anche alla linea più essenziale, come nel caso delle cinture a catena o dei grandi orecchini che contrastano con la delicatezza di bluse in seta e abiti da cocktail in pizzo.

La silhouette è decostruita e lavorata sempre sulla base di asimmetrie che enfatizzano la qualità della materia, con il tessuto piegato ad arte per conseguire forme e volumi che siano sempre originali e artistici ma anche profondamente urbani.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply