MMD ai 2017-18: Prada

Share Button

Prada presenta la sua collezione autunno inverno 2017-18 puntando sul passato per lanciare un messaggio al presente: le donne devono tornare a riflettere sul proprio ruolo nella società, nel passato come nel futuro.

Guardando alle donne di ieri, alle loro lotte, alla partecipazione politica e agli obiettivi che hanno raggiunto, le donne moderne devono trovare una nuova direzione verso la quale marciare unite. È con questo spirito che la nuova collezione si rivolge a stilemi anni Cinquanta, Sessanta e Settanta da riportare in auge in chiave contemporanea.

Miuccia lo fa con un piglio glam, com’è nelle abitudini della maison. Le sue donne sono consapevoli del proprio passato, sanno come servirsene per costruire l’identità che è sempre il risultato di ciò che è accaduto e delle nostre singole scelte, sia politiche che stilistiche, sia sociali che personali.

Non manca il guizzo creativo e originale che filtra ogni spunto attraverso la lente stilistica tipicamente Prada: qui cristalli che pendono da lingerie color carne, lì piume di struzzo turchese o corallo. I capispalla sono sempre i pezzi più presenti e interessanti.

Ogni capo racconta una storia, che è quella personale di Miuccia Prada ma anche quella di tutte le donne di ieri che rappresentano un faro e un modello per quelle di oggi che tentano di orientarsi in un mondo diventato nuovamente difficile, nel quale ribadire le proprie lotte. Non si forniscono risposte, però: la passerella solleva solo domande, ma sono tutte le domande giuste.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply