PFW ai 2017-18: Celine

Share Button

Va di moda l’essenziale, pare dire la nuova collezione autunno inverno 2017-18 di Celine disegnata da Phoebe Philo che ha chiesto di non essere intervistata e di lasciar emergere le impressioni sulla linea direttamente dall’esperienza in passerella.

Il piglio artistico è evidente sin da subito anche se si punta sempre, e volutamente, su moduli quasi minimalisti nella costruzione del singolo capo come negli accostamenti. È così che l’originalità di Celine si fa notare, sussurrando la sua presenza senza bisogno di urlare alcunché, né con la ricerca di spettacolarizzazione, né con colori troppo accesi.

La palette infatti rimane discreta, fin troppo probabilmente. Anche quando compare un lampo di colore, come il verde prato, è riservato ad un accessorio come la maxi-sciarpa effetto coperta. L’azzurro viene usato anche in total look ma è una tonalità pacata, dimessa. Per il resto è un grande mare di toni neutri.

Ciò non toglie che i tagli, i volumi, la silhouette femminile e ben studiata vengano fuori con tutta la loro forza. Sono soprattutto le variazioni su temi classici a farsi notare maggiormente: il tuxedo dai volumi oversize, per esempio, o le sovrapposizioni di abiti su pantaloni.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply