Miu Miu Women’s Tales: Carmen di Chloe Sevigny

Share Button

Si intitola Carmen ed è diretto da Chloe Sevigny il nuovo episodio della serie Miu Miu Women’s Tales che racconta storie di donne contemporanee narrate dalle donne stesse. È il tredicesimo corto che la maison italiana presenta, in questo caso in anteprima mondiale a New York nel corso dell’ultima settimana della moda.

La serie di mini-film ha avuto fin dall’inizio lo scopo di esplorare l’universo femminile contemporaneo con apertura e sincerità, addirittura senza risparmiare le critiche e scegliendo punti di vista sempre multiformi e aperti al confronto per suscitare riflessioni e dibattito.

In questo caso si racconta la storia di Carmen Lynch, cabarettista che seguiamo dal camerino al palcoscenico, lungo le vie di Portland, fino ad un drugstore aperto tutta la notte. La scopriamo come donna e come donna di talento che si confronta con il mondo dello spettacolo e con la città, con il proprio pubblico e il proprio aspetto ma soprattutto con i propri sogni. La regista ha detto di aver voluto

“realizzare un corto che racconta un percorso, l’essere donna, l’ego dato dalla celebrità; che parla dell’amore per il mestiere, l’amore per l’arte, la sua ripetizione.”

Carmen Lynch non è solo un personaggio ma una donna reale, che ha partecipato al film mostrando la sua vita vera e spiegando che

“Il film coglie molto bene quella che sono. Quando sei sulla strada, anche se sei sola non ti sembra nemmeno più di esserlo. Molti di noi comici sono introversi, osservano e ascoltano.”

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply