Haute Couture Fall 2017: Maison Martin Margiela

Share Button

Sorprendente, non convenzionale, ricca di asimmetrie la nuova linea Haute Couture Fall 2017 di Maison Martin Margiela ancora una volta immaginata da John Galliano. Voleva essere una linea più intimista e significativa, fondata sui giochi di illusione e sui tagli originali prima ancora che sull’elemento decorativo e sul colore.

Ecco perché la palette è inaspettatamente neutra, con un predominio deciso dei toni del beige e del bianco. Ecco perché non si accede con volumi e tagli sontuosi che sono tipici di Galliano ma si presta più attenzione alla silhouette e alla ricerca di una ridefinizione della linea femminile.

I materiali si prestano a questa ricerca, sono miscelati insieme in accostamenti insoliti e piegati a esigenze di volumi e linee inaspettati e arditi. La dimensione intima di ricerca si è ritrovata anche nella scelta della presentazione, accompagnata da un tè durate il quale il designer stesso ha incontrato i suoi ospiti e ha conservato con loro con una tazza e un pasticcino in mano.

Un modo davvero poco convenzionale per raccontare una collezione, che ha voluto puntare sull’aspetto più rilassato e amichevole della sfilata, non più spettacolo da ammirare dall’esterno ma evento cui partecipare in prima persona.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply