NYFW pe 2018: Philipp Plein

Share Button

Philipp Plein presenta alla New York Fashion Week la linea primavera estate 2018 e stupisce come sempre tutti gli astanti. La collezione è sopra le righe, sorprendente, con un tocco fetish qua e là, tanta pelle, sovrapposizioni e il ricorso a figure dell’immaginario cartoon rivisitate in chiave nuova.

Come sempre le sfilate di Philipp Plein sono più un party che una collezione che passeggia sul catwalk e così è stato anche questa volta. Le modelle nel frattempo indossavano t-shirt con Alice in Wonderland e altri personaggi delle fiabe classiche Disney con gonne ampie da ballo rivisitate in chiave punk.

Il repertorio di Plein c’è tutto ma ci sono anche tante novità inaspettate come il ricorso al satin nero ricco di ruches, gli abiti candidi su cui sovrapporre stringhe di pelle, tute intere in paillettes, giacche in alligatore.

Ogni singolo pezzo nasce per stupire e la combinazione di più capi per costruire gli outfit da passerella spesso lascia sorpresi per l’audacia. Eppure presi a sé i singoli capi possono diventare anche inaspettatamene versatili, pur conservando un gran carattere.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply