NYFW pe 2018: Diane von Furstenberg

Share Button

Per Jonathan Saunders la donna di Diane von Furstenberg immaginata per la primavera estate 2018 è colorata, glamour, con un tocco anni Settanta ma il ricorso a tessuti innovativi. L’aura di nostalgia che spira sulla passerella è attualissima, non sono poche le maison a rivolgersi agli anni 70 per trarne spunti creativi.

Quel decennio, ancora così produttivo in termini stilistici, torna anche su questa passerella ma lo fa con un piglio decisamente contemporaneo oltre che molto originale, grazie alla commistione con il dna della maison che affida a Saunders il compito di apportare il tocco fresco della propria visione creativa.

Il risultato è bellissimo, pieno di colori saturi, accostamenti audaci, tagli interessanti che non trascurano neanche l’iconico wrap dress rendendolo ancora più audace, ancora più particolare. Tutto è pensato per la vita reale, non sono capi da passerella ma hanno sempre una personalità molto decisa.

Si gioca molto con le asimmetrie e i materiali di ricerca consentono di osare con i tagli e le sovrapposizioni creando risultati sempre molto particolari, sia nei volumi che nelle decorazioni, dal colore vivo ai ricami.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply