MMD pe 2018: Versace

Share Button

Non si fa che parlarne e condividere la già iconica immagine delle supermodel anni Novanta che Donatella Versace ha riportato in passerella. L’idea era quella di ricordare il ventesimo anniversario della scomparsa del compianto Gianni riportando il catwalk agli antichi splendori della maison.

Si poteva fare miglior scelta che chiedere sfilare a Claudia Schiffer, Cindy Crawford, Naomi Campbell, Helena Christensen e Carla Bruni? Le supermodel amate da Gianni hanno dunque passeggiato sulla passerella d’oro vestite per chiudere lo show.

Prima di loro, che hanno rischiato di spazzare via ogni altro ricordo della serata, ha sfilato la linea primavera estate 2018 della maison italiana. Un omaggio a sua volta al meglio della produzione di Gianni Versace, ricordato per la sua creatività e il suo genio e non per il brutale assassinio.

Ci sono dunque le stampe iconiche e i modelli che Gianni ha amato e usato spesso negli anni 1991-1995. Ci sono alcuni pezzi chiave delle linee che resero omaggio a tematiche spesso ricorrenti negli anni d’oro della casa di moda italiana. Ci sono le t-shirt con logo, gli stiletti gioiello, i jeans a vita alta, le stampe a farfalle, l’omaggio a Vogue, la Pop art.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply