MMD pe 2018: Emilio Pucci

Share Button

Emilio Pucci sta ancora cercando un direttore creativo che prenda il posto di Massimo Giorgetti e la linea primavera estate 2018 è il frutto di un periodo di transizione. Tuttavia non si tradisce lo spirito della casa di moda italiana fondata nel 1947 e ancora in perfetta forma.

Abiti e accessori riprendono spunti vintage dedicati per vocazione ad un jet-set che frequenta località esclusive. D’altronde sin dall’inizio Pucci era lo stilista prediletto da chi faceva le sue vacanze nell’esclusiva Capri.

È a quell’epoca d’oro che si torna e si torna anche alle stampe e ai motivi più noti della maison, qui rivisti in chiave più vibrante che mai per la scelta di tonalità piene di vita come il corallo, il giallo, il rosso.

I modelli sono morbidi, comodi, ariosi e perfetti per affrontare le vacanze. Alcuni dettagli sono apertamente ispirati agli anni Cinquanta e ad alcuni originali d’archivio che tornano a farsi notare su questa passerella.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply