MMD pe 2018: Fendi

Share Button

La forma base di tutta la nuova collezione di Fendi per la primavera estate 2018 è indubbiamente il triangolo. Le spalle sono triangolari, la vita è appuntata sui fianchi a creare ulteriori angoli, le gonne hanno punte triangolari anch’esse.

Il movimento è garantito e l’ispirazione viene dal Futurismo, il movimento artistico che si affermò in Italia all’inizio del Ventesimo secoo e che puntava tutto sul dinamismo, la velocità, la modernità delle macchine.

Così Silvia Venturini Fendi e Karl Lagerfeld hanno rivisitato quegli spunti in chiave contemporanea e traslandone i concetti alla moda. Lo hanno fatto giocando con i tagli, i volumi, le sovrapposizioni e soprattutto le stampe che si servono spesso delle righe.

C’è un largo uso di pelle e pellicce che dimostrano quanto l’abilità sartoriale della maison sia in grado di lavorare queesti materiali piegandoli agli stessi criteri dei tessuti ben più facili da maneggiare e cucire ad arte.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply