MMD pe 2018: Giorgio Armani

Share Button

Da Giorgio Armani sfila una collezione primavera estate 2018 perfettamente misurata ma non per questo meno originale. Al centro della scena c’è l’armonia sia nella scelta dei volumi che negli accostamenti di materiali, colori, stampe.

Il tocco sartoriale è sempre presente e ben evidente, specialmente nella costruzione delle giacche e dei pantaloni che creano tailleur, spesso anche spezzati, di rara bellezza. Ne compri uno e lo metti per sempre, al di là delle mode.

C’è tutta l’estetica della maison ma anche la ricerca di una tensione originale nella scelta delle combinazioni che giocano con i contrasti, per esempio sul plissé bicolor o nella sovrapposizione di strati di seta con stampe floreali.

Le gonne a tulipano sono un piacevole ritorno mentre si rinconfermano i pantaloni chino rivisitati in chiave preziosa, con tessuti lucenti e tonalità tenerissime che smentiscono subito l’aspetto troppo sportivo del modello.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply