PFW pe 2018: Louis Vuitton

Share Button

È ricchissima, addirittura sontuosa eppure sommamente moderna la nuova linea primavera estate 2018 di Louis Vuitton. Presentata negli spazi di un’antica fortezza medievale dove oggi sorge il Louvre, la sfilata vanta non poche ispirazioni storiche e artistiche che fanno della scelta del setting lo sfondo naturale della linea.

La stratificazione di epoche e stili che il Louvre riassume in sé si ritrova anche sui capi di questa collezione che combinano le sneakers da turista con le giacche riccamente adorne che potrebbe indossare un re di Francia del passato al massimo del suo splendore.

La commistione di spunti eterogenei è al centro della scena e l’anacronismo è ricercato da Ghesquière come una fonte di continua ispirazione, che produce originalità, sorpresa e soluzioni inaspettate. Perciò il designer ha voluto incorporare nel look quotidiano anche capi che oggi verrebbero considerati più come costumi che come abbigliamento vero e proprio.

Il risultato è molto bello, appariscente ma convincente e chissà che qualcuno non osi trarre spunto da queste ricchissime giacche per riproporre uno stile tanto deciso anche nel low cost. Noi siamo sicuri di sì.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply