La nuova t-shirt femminista di Dior

Share Button

È passato quasi un anno da quando Dior ha lanciato per mano di Maria Grazia Chiuri il tema femminista che sta infiammando le nuove generazioni. La t-shirt con lo slogan We shouled all be feminist – che è anche il titolo di un saggio molto letto della scrittrice Ngozi Adichie – aveva fatto subito furore.

Le fashion blogger e le fashion insider l’avevano subito adottata e sfoggiata dopo averla notata in passerella e diversi marchi low cost avevano rilanciato lo spunto. Oggi la maison francese riprende il filone e lo approfondisce con una nuova t-shirt parlante.

Il nuovo messaggio è “Why have there been no great women artist?” Una domanda che è una precisa dichiarazione dal valore politico e sociale che riapre il dibattito. Ed è un dibattito fervente in questo momento in cui gli scandali sessuali a Hollywood e la costante violenza di genere hanno riportato l’attenzione sulla questione femminile.

È una questione aperta e tutta da discutere e ogni spunto può contribuire a sviluppare una riflessione. Basti pensare che Maria Grazia Chiuri è il primo direttore artistico donna di casa Dior in 70 anni di storia. Dunque why have there been no great women artist?

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply