Balmain Resort 2019

Share Button

Un’estatesenza fine” dice Olivier Rousteing raccontando la collezione Resort 2019 che ha disegnato per Balmain. Al posto di una sfilata lo stilista ha scelto il servizio fotografico che mantiene le atmosfere dell’ormai noto Balmain Army ma con un piglio più colorato, estivo e fresco.

Le tonalità sono le vere protagoniste. Al posto dell’onnipresente e quasi esclusivo nero, di tanto in tanto acceso da bagliori d’oro, qui prevalgono l’argento, il bianco e tinte accese come il verde vivo e l’azzurro cielo con un tocco di rosa e molte righe.

Il riferimento mariniere è presto smentito nella sua accezione classica, Balmain non si limita a recuperare uno spunto tradizionale ma lo rivisita in chiave molto personale e originale. Quel che accade anche con i colori vivi, qui declinati in chiave metallica e su abiti ultra-strutturati.

In fondo i vestiti della collezione ricordano una volta ancora le “armature” dell’esercito Balmain grazie a spalle evidenziate, punti vita segnati, volumi molto geometrici e studiati, anche quando sono volutamente asimmetrici.

La collezione è davvero sterminata, pare che comprenda circa 900 capi tra abiti e accessori. Tutti perfetti per il giorno, la sera, le occasioni speciali o un pomeriggio rilassato. Insomma, il designer ha pensato a tutto il guardaroba e ad ogni occasione. Ma con lo stile indubitabilmente firmato Balmain. Non c’è posto per il basico tout court.

Foto da Vogue

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply